L'Ispettorato nazionale del lavoro, con circolare n.2 del 25 gennaio 2017, condivisa con gli Istituti previdenziali in sede di Comitato operativo, fornisce le prime indicazioni operative sotto il profilo logistico, di coordinamento e di programmazione dell'attività di vigilanza svolta da tutto il personale ispettivo, declinando alcuni percorsi volti ad assicurare una armonizzazione tra le differenti competenze professionali dello stesso personale e una uniformità di comportamento. 

Le indicazioni potranno trovare applicazione a far data dall'1 febbraio 2017, fermo restando il perfezionamento dell'iter procedimentale relativo al Decreto Interministeriale 28 dicembre 2016. (LB)