News

 

ARPA Lombardia ha pubblicato sul proprio portale le procedure per le verifiche sugli aspetti di sorveglianza radiometrica nei semilavorati e nei rottami metallici oltre che nei rifiuti in genere.

Le procedure sono scaricabili dal portale ARPA Lombardia al seguente link:

http://www2.arpalombardia.it/siti/arpalombardia/imprese/verifica-procedure-arpa/Pagine/default.aspx

Molto importante: a pagina 10 la posizione di ARPA sui controlli nei semilavorati di importazione dove si dice che “i controlli devono essere effettuati da un EQ”

(PBF)

Il Decreto 7 dicembre 2016 del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 19 del 24/01/2017. “Approvazione delle Linee guida, predisposte dall'ISPRA e dalle ARPA/APPA, relativamente alla definizione delle pertinenze esterne con dimensioni abitabili” (17A00399).

Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 19 del 24/01/2017

Fonte: Gazzetta Ufficiale

Commento.

Vari provvedimenti incentivano la diffusione delle reti mobili a banda larga al fine di diffondere le tecnologie digitali su tutto il territorio nazionale. Nel contempo viene predisposta la creazione di strumenti per la misurazione e il controllo delle dell'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici generati da queste reti.

Nello specifico il Decreto Crescita 2.0, detto anche  Decreto Sviluppo bis, approvato con Decreto Legge 18.10.2012, n. 179 e convertito con Legge 17.12.2012 n.221 (G.U. 18.12.2012) punta sull’innovazione quale fattore strutturale di crescita sostenibile e di rafforzamento della competitività delle imprese. Questo decreto aveva previsto la definizione di linee guida per la misurazione dell'esposizione nelle pertinenze esterne di ambienti abitativi con permanenze continuative giornaliere di almeno 4 ore. Queste linee guida sono state ora definite con un apposito provvedimento che riporta anche le modalità per individuare quali pertinenze occorre considerare.

Alla News del 28.10.2016 sono riportate le Linee Guida per i valori di assorbimento del campo elettromagnetico da parte degli edifici. (LB)

L'Ispettorato nazionale del lavoro, con circolare n.2 del 25 gennaio 2017, condivisa con gli Istituti previdenziali in sede di Comitato operativo, fornisce le prime indicazioni operative sotto il profilo logistico, di coordinamento e di programmazione dell'attività di vigilanza svolta da tutto il personale ispettivo, declinando alcuni percorsi volti ad assicurare una armonizzazione tra le differenti competenze professionali dello stesso personale e una uniformità di comportamento. 

Le indicazioni potranno trovare applicazione a far data dall'1 febbraio 2017, fermo restando il perfezionamento dell'iter procedimentale relativo al Decreto Interministeriale 28 dicembre 2016. (LB)